Edizioni Nuova Cultura

,

Viaggio nell’Europa dell’Est

(1 recensione del cliente)

3.4912.00

Viaggio e viaggiatori, una lunga storia che abbraccia spazio e tempo, collega mondi lontani, culture diverse, idiomi e che caratterizza da sempre l’identità dell’uomo. Esploratori, avventurieri, pellegrini, missionari, intellettuali, touristes, diplomatici a cui aggiungere anche gli addetti e i delegati militari.

I verbali e le relazioni di viaggio di questi ufficiali del Regio Esercito, custoditi presso l’Archivio dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’esercito, oltre alle note di servizio, sono ricchi di dettagli, di cronache particolareggiate sulle terre percorse e visitate. Impressioni, commenti, previsioni e spunti personali dei militari che viaggiano per conto del ministero della Guerra. Il maggiore Attilio Velini fu inviato in Serbia come delegato italiano della commissione per la delimitazione dei confini serbi (1879) e, in quei convulsi mesi, ebbe l’opportunità di viaggiare e conoscere i tratti salienti del principato cogliendo appieno il crescente panserbismo e le sue possibili derive future. Dieci anni dopo, il colonnello Dal Verme effettuò lo stesso viaggio, spingendosi però più a est, fino a giungere a Costantinopoli e a rientrare in Italia per Corinto e Corfù.

Questi viaggi rientravano in un programma ben preciso dei vertici militari, in un segmento temporale, 1879-1889, in cui la penisola balcanica acquistava progressivamente importanza agli occhi del governo di Roma.

Antonello Battaglia, dottore di ricerca in Storia dell’Europa, insegna Storia delle Relazioni Internazionali presso il dip.to di Studi Europei, Americani e Interculturali della Sapienza, Università di Roma. Collabora con la Commissione Italiana di Storia Militare, con l’Archivio dell’Ufficio Storico dello Stato Maggiore dell’Esercito e con la «Rivista Militare». È inoltre membro dell’Istituto per la Storia del Risorgimento italiano.

Tra le ultime pubblicazioni Sicilia contesa. Separatismo, guerra e mafia, Roma 2014; La capitale contesa. Firenze, Roma e la Convenzione di Settembre (1864), Roma 2013; I rapporti italo-francesi e le linee d’invasione transalpina (1859-1881), Roma 2013; Il Risorgimento sul mare. La campagna navale del 1860-1861, Roma 2012.

ISBN digitale: 9788868124106
ISBN cartaceo: 9788868123970
Numero pagine: 148
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 27 Ottobre 2014

Peso 0.165 kg
Dimensioni 20 × 14 cm
Formato

Cartaceo, Epub, Mobi

1 recensione per Viaggio nell’Europa dell’Est

  1. Recensioni e Commenti

    Viaggio e viaggiatori, una lunga storia che abbraccia spazio e tempo, collega mondi lontani, culture diverse, idiomi e che caratterizza da sempre l’identità dell’uomo. Esploratori, avventurieri, pellegrini, missionari, intellettuali, touristes, diplomatici a cui aggiungere anche gli addetti e i delegati militari…

    Leggi la recensione completa su ArchivioStorico.info: http://www.archiviostorico.info/libri-e-riviste/7621-viaggio-nelleuropa-dellest

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *