Edizioni Nuova Cultura

Ulisse legato

Sottotitolo:

Lo Stato in Europa tra democrazia antieconomica e tecnocrazia impolitica

Autore: Giuseppe Casale

11.5023.00

Piaccia o non piaccia, l’Unione europea è una realtà, tanto più manifesta quando i governi nazionali lamentano di non potere intervenire come i cittadini richiedono, per via dei divieti e dei vincoli imposti da volontà così impersonali da essere associate a nomi di città: Bruxelles, Francoforte, Lussemburgo. Partendo da quest’evidenza, il libro intende individuare le logiche istituzionali del “tripode dell’impolitica europea” (Commissione, BCE e Corte di Giustizia), esplicitando i coerenti presupposti del paradosso che vede delle istituzioni sovranazionali trovare nella loro natura non elettiva la radice legittima del compito di predeterminare le opzioni di governi democraticamente eletti. L’allegoria di Ulisse che chiede di essere immobilizzato per resistere alla seduzione delle sirene fa da sfondo alle analisi sulla convenienza che lo Stato trova nella “politica delle mani legate”, impedendosi di cedere alle tentazioni del consenso e per esse acconsentire alle domande antieconomiche cui la democrazia espone. Le riforme e le strette sui bilanci imposte in conseguenza dell’“eurocrisi” degli scorsi anni confermerebbero l’utilità di istituzioni che, con l’orecchio fisiologicamente insensibile al “canto delle sirene”, sappiano trattenere i governi da indirizzi non più sostenibili, sostituendosi al timone in virtù delle proprie competenze nautiche.
Ma se, passata l’emergenza, si decidesse di non allentare i nodi, lasciando la politica legata al palo dell’efficienza tecnocratica? Quali i risvolti presso una società frustrata nell’aspettativa di ricevere ascolto e ottenere risposta, secondo le dinamiche naturali del processo democratico? Con questi interrogativi il libro problematizza la via della depoliticizzazione, con i rischi che essa comporta tanto per l’Ulisse statuale quanto per la nave Europa.


Giuseppe Casale insegna Scienza politica presso l’università LUMSA ed è docente invitato di Scienza politica e di Teoria e storia dei partiti e dei gruppi di pressione presso l’università PUST – Angelicum. Partecipa ai gruppi di ricerca dell’Istituto di alti Studi di Geopolitica e Scienze ausiliarie ed è membro del collegio docente del master in Geopolitica e Sicurezza globale dell’Università Sapienza di Roma in collaborazione con il Sistema di Informazione per la Sicurezza della Repubblica.

PagamentiRitiraSpese di spedizione

Tempi di consegna 5-7gg lavorativi dall'accredito di pagamento.

Svuota

ISBN digitale: 9788833650487
ISBN cartaceo: 9788833650357
Numero pagine: 188
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 30 Marzo 2018

Peso 0.263 kg
Dimensioni 17 × 24 cm
Formato

Cartaceo, PDF