Edizioni Nuova Cultura

Il collasso di un impero

Sottotitolo:

Lezioni dalla Russia contemporanea

Autore: Egor Timurovich Gaidar Andrea Giannotti Gabriele Natalizia (a cura di)

19.0038.00

Nella Russia contemporanea si registra una crescente nostalgia per il periodo sovietico. Molti russi rimpiangono l’URSS come superpotenza e il rispetto internazionale che la circondava, imputando la sua scomparsa tanto ai nemici esterni quanto agli errori della sua classe politica. In un discorso alla Duma, il presidente Vladimir Putin ha definito il crollo dell’Unione Sovietica come la più grande catastrofe geopolitica del XX secolo. Ne Il collasso di un impero. Lezioni per la Russia contemporanea, tuttavia, il grande riformatore ed ex primo ministro Egor Gaidar presenta il carattere controverso di queste interpretazioni e i pericoli che vi si annidano dietro. Come spiega nell’introduzione: «Il mio obiettivo è quello di illustrare al lettore che il sistema politico ed economico sovietico era per sua natura instabile. Era solo questione di quando e come sarebbe collassato». L’URSS comprendeva una quantità incredibile di terre remote, popoli conquistati, un governo centralizzato autoritario e un’economia pianificata eccessivamente dipendente dalle risorse naturali. Gaidar spiega perché questo paese, un tempo potente, era destinato al fallimento e perché i russi dovrebbero guardare in avanti piuttosto che al passato. Il timore dell’autore è che la Russia stia ripetendo alcuni tragici errori, tra cui uno sviluppo economico squilibrato che la rende vulnerabile alle fluttuazioni del mercato dell’energia.

La Fondazione Egor T. Gaidar è un’organizzazione russa senza scopo di lucro, nata per la diffusione dei valori liberali, il supporto alla libertà di pensiero sui temi dell’economia e della storia, nonché per la trasmissione dell’eredità dell’economista e riformatore russo Egor Gaidar. Dalla sua istituzione nel 2010 la Fondazione ha realizzato numerosi progetti scientifici, editoriali e di formazione in Russia e all’estero. Tra le iniziative più note della Fondazione è il Premio annuale Egor Gaidar, conferito a illustri economisti, storici e personalità pubbliche, oltre al Forum internazionale Gaidar e a un gran numero di conferenze, tavole rotonde, lezioni pubbliche, programmi di formazione per studenti e docenti delle Università russe.


Egor T. Gaidar (1956-2009) è stato un funzionario pubblico, un politico, uno storico e un economista russo, oltre che uno dei principali ideatori e organizzatori delle riforme economiche dei primi anni Novanta. Sotto la sua guida, infatti, è iniziata la transizione dall’economia pianificata a quella di mercato. Fondatore e direttore dell’Istituto di Politica Economica (Gaidar Institute for Economic Policy) è anche autore di numerose pubblicazioni di carattere economico.

Pagamenti Ritira Spese di spedizione 

Tempi di consegna 5-7gg lavorativi dall'accredito di pagamento.

Svuota

ISBN digitale: 9788868129613
ISBN cartaceo: 9788868129040
Numero pagine: 452
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 31 Ottobre 2017

Peso 0.632 kg
Dimensioni 17 × 24 cm
Formato

PDF, Cartaceo