Edizioni Nuova Cultura

, ,

Heydar Aliyev e l’Azerbaigian indipendente

15.0030.00

Heydar Aliyev (1923-2003) è stato presidente della Repubblica dell’Azerbaigian dal 1993 al 2003. È considerato il fondatore del moderno Stato azerbaigiano. Heydar Aliyev è riuscito a traghettare il paese caucasico da una profonda crisi politica, economica e sociale, alla stabilità e a una forte crescita, da Paese avanzato e dinamico. In questo volume, pensato per un pubblico più vasto di quello dei lettori specializzati, vengono presentati i principali discorsi e interventi pubblici dello statista azerbaigiano: lo State building nella nuova repubblica e il multiculturalismo, il conflitto del Nagorno Karabakh, le relazioni internazionali e il rapporto speciale con l’Italia, lo sviluppo economico e l’energia. Si tratta di fonti molto significative per avvicinarsi alla storia politica di uno Stato che acquisisce una proiezione internazionale sempre più rilevante anche nei rapporti con l’Italia e l’occidente.


Daniel Pommier Vincelli, ricercatore di sociologia politica, Sapienza Università di Roma.

Andrea Carteny, ricercatore di storia delle relazioni internazionali e direttore del Cemas, Sapienza Università di Roma.

ISBN digitale: 9788833650616
ISBN cartaceo: 9788833650500
Numero pagine: 142
Colore: Quadricromia
Data di pubblicazione: 2 Maggio 2018

Peso 0.213 kg
Dimensioni 17 × 24 cm
Formato

Cartaceo, PDF