Edizioni Nuova Cultura

Versi senza pretese

Sottotitolo:

ricchi di umorismo scarsi di pretese

Autore: Rodolfo Zacchia, Francesca Romana Nocchi, Arduino Maiuri

18.00

Una poesia veemente e passionale, arguta e spiritosa, ancorata ai valori più puri e sinceri dell’anima. E dietro ogni verso un velo di nostalgia, il rimpianto del paese natio, l’invito accorato a bandire odi e rivalità in nome di una concordia costruttiva e salvifica: un insegnamento costantemente attuale.


Rodolfo Zacchia è stato un fervido difensore degli ideali di giustizia e uguaglianza sociale. Visse gli anni della sua giovinezza a Fara Sabina, terra da lui profondamente amata, con la prima moglie, Marina, e i tre figli. Spinto da ragioni ideologiche si allontanò dal suo paese in volontario esilio, ma senza maidimenticare la propria patria. Trasferitosi a Tarquinia, dove venne ospitato con calore, vi trascorse la vecchiaia, assistito dalla seconda moglie Vittoria, mantenendo sempre vigile nell’animo l’affetto per i propri cari.

Pagamenti Ritira Spese di spedizione 

Tempi di consegna 5-7gg lavorativi dall'accredito di pagamento.


ISBN cartaceo: 9788861345775
Numero pagine: 142
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 9 Gennaio 2011

Peso 0.176 kg
Dimensioni 20 × 14 cm