Flat Preloader Icon

Edizioni Nuova Cultura

La vendetta della IV Repubblica

L’annessione di Tenda e Briga Marittima
€23.00
Descrizione

Il 15 settembre 1947, alle ore 17.00, il vice prefetto di Nizza Bourguet, accompagnato da alcuni funzionari e da un reggimento di gendarmes, incontrò i rappresentanti della neo nata Repubblica Italiana al posto di confine di Fontan per dare finalmente il via all’inesorabile passaggio di consegne. Esattamente sette ore dopo i comuni di Tenda e Briga Marittima, ribattezzati subito Tende e La Brigue, diventarono parte integrante della IV Repubblica francese. Si trattava in fin dei conti di un territorio limitato se rapportato al destino del confine orientale italiano ma esso lasciò comunque strascichi importanti. Questo evento fu infatti vissuto come un’ingiustizia, o peggio ancora, come una vendetta perpetrata ingiustamente dai cugini francesi, anche se era stata proprio l’Italia, nel giugno 1940, ad infliggere il famoso “coup de poignard dans le dos” ad una Francia falciata dall’esercito tedesco.

L'Autore

Emanuele R.C. Rossi, esploratore transdisciplinare della nostra società postmoderna, nonché: viaggiatore per passione, dottore Commercialista per sfida, imprenditore per necessità, militare per vocazione

Dettagli

Anno: 2024


Pagine: 168


Formato: 17×24 cm


Peso: 235 g


Colore: Con illustrazioni


Copertina: Morbida


ISBN cartaceo: 9788833656373

 
Descrizione
Il 15 settembre 1947, alle ore 17.00, il vice prefetto di Nizza Bourguet, accompagnato da alcuni funzionari e da un reggimento di gendarmes, incontrò i rappresentanti della neo nata Repubblica Italiana al posto di confine di Fontan per dare finalmente il via all’inesorabile passaggio di consegne. Esattamente sette ore dopo i comuni di Tenda e Briga Marittima, ribattezzati subito Tende e La Brigue, diventarono parte integrante della IV Repubblica francese. Si trattava in fin dei conti di un territorio limitato se rapportato al destino del confine orientale italiano ma esso lasciò comunque strascichi importanti. Questo evento fu infatti vissuto come un’ingiustizia, o peggio ancora, come una vendetta perpetrata ingiustamente dai cugini francesi, anche se era stata proprio l’Italia, nel giugno 1940, ad infliggere il famoso “coup de poignard dans le dos” ad una Francia falciata dall’esercito tedesco.
L'Autore
Emanuele R.C. Rossi, esploratore transdisciplinare della nostra società postmoderna, nonché: viaggiatore per passione, dottore Commercialista per sfida, imprenditore per necessità, militare per vocazione.
Dettagli

Anno:
2024


Pagine:
168


Formato:
17×24 cm


Peso:
235 g


Colore:
Con illustrazioni


Copertina: Morbida


ISBN cartaceo: 9788833656373

 
La vendetta della IV Repubblica
23.00
Torna in alto