locandina convegno Sabato 18 novembre, alle ore 17.00 presso la Sala delle Cerimonie del Palazzo Comunale di Priverno, Latina, verrà presentato il libro “Il mutamento delle mansioni” di Noemi Pasquarelli.

L’evento si svolge in occasione del convegno “L’evoluzione del lavoro femminile: aspetti sociologici e giuridici” promosso dall’Associazione Femineus e patrocinato dal Comune di Priverno.

Intervengono:

  • Guglielmo Rinzivillo – Docente di sociologia, Università di Roma La Sapienza
  • Loredana Pesoli – Coordinatrice Confederfia
  • Noemi Pasquarelli – Autrice del libro

IL LIBRO: “Il mutamento delle mansioni”

“Il mutamento di mansioni viene disciplinato dall’ordinamento giuridico italiano principalmente dall’art. 2103 del Codice Civile. Tale norma, che caratterizza la disciplina dell’oggetto del contratto, è stata più volte oggetto di modifica da parte del legislatore.
Difatti, dopo la promulgazione del Codice Civile del 1942, la norma è sopravvissuta intatta solo per poco tempo: già a partire dagli anni immediatamente successivi, si è assistito ad un crescendo di tutele per il lavoratore mediante la previsione di una serie di garanzie, culminate con l’emanazione dello Statuto dei Lavoratori (l.n. 300/1970) e, nella materia in oggetto, concretizzate nell’art. 13 Stat. Lav. Negli anni successivi alla promulgazione dello Statuto dei Lavoratori si è assistito, invece, ad un vero e proprio cambiamento di rotta, determinato dalla necessità di garantire al datore di lavoro la possibilità di un’organizzazione efficiente delle risorse.
Proprio la ricerca di tale flessibilità ha portato negli anni ad uno smantellamento della rigidità del sistema del mutamento di mansioni che ha condotto all’ultima riforma attuata dal d.lgs. n. 81 del 2015, che ha riscritto totalmente l’art. 2103 c.c., oggetto dell’analisi proposta.”

Vai alla scheda del libro