Lunedì 30 e martedì 31 ottobre 2017, ore 9.30 – 17.30 – Centro Congressi e Aula Wolf, via Salaria 113, Roma

L’Osservatorio internazionale di teoria sociale sulle nuove tecnologie e la sostenibilità-Sostenibilia, attivato presso il Dip. di Comunicazione e Ricerca sociale, promuove un seminario internazionale al quale parteciperanno esperti del mondo accademico, delle istituzioni politiche, dei centri di ricerca di più discipline, le cui relazioni e report di ricerca affronterannola questione della sostenibilità e la coscienza a livello mondiale dell’impatto dei nostri modelli di sviluppo sull’ecosistema sociale. Imprese, associazioni e gruppi di ricerca proporranno, poi, “progetti di sostenibilità”, quali casi di studio che rappresentano nello scenario internazionale l’applicazione di un nuovo paradigma di sviluppo e di concezione del futuro. Il seminario si inserisce nelle attività scientifiche e culturali promosse nell’ambito dell’Accordo di interscambio fra la Sapienza Università di Roma e la Universidade de São Paulo del Brasile.

L’iniziativa avrà luogo nei giorni di lunedì 30 e martedì 31 ottobre dalle ore 9.30 alle ore 17,30, presso il Centro Congressi (prima sessione) e poi presso l’Aula Wolf (restanti sessioni) della Sapienza Università di Roma, in via Salaria 113.

Dopo i saluti delle autorità di Facoltà e Dipartimento e dei rappresentanti degli enti patrocinanti (Comune di Roma- Assessorato per la Sostenibilità ambientale, Università di San Paolo del Brasile e Centro di studi Toposofia), Gianfranco Bologna, Direttore scientifico WWF Italia e Segretario generale Fondazione Aurelio Peccei, illustrerà a che punto sviluppo e sostenibilità sono state assunte ad obiettivi fondamentali nella comunità internazionale a 50 anni dalla diffusione dei lavori del Club di Roma.

Quattro sessioni di lavoro illustreranno poi un’analisi sul tema attraverso il concetto delle reti: quelle info-ecologiche nelle relazioni di Massimo Di Felice (Universidade de São Paulo, Brasile) e Derrick de Kerchove (University of Toronto); quelle di alimentazione, produzione e consumo con le relazioni di Francesca Rocchi (Slow Food) e Claudio Pozzi (Rete Semi rurali Italia); quelle di energia con Paolo Ermani (Associazione Paea – Progetti Alternativi per l’Energia e l’Ambiente) e di Jose Bragança de Miranda (Universidade Nova de Lisboa); quelle, infine, delle città con Antonio Lumicisi (Roma Capitale, Coordinatore PAESC) e Mariella Nocenzi (Sapienza Università di Roma, Osservatorio Sostenibilia). Fra i progetti di sostenibilità che verranno illustrati quelli della Fondazione Lars Magnus Ericsson con l’ing. Cesare Avenia, dell’ENEA-Division Biotechnology and Agroindustry, con Luca Landi, della Banca Etica con Nicoletta Dentico e di Eranos-Paris con Stéphane Hugon.

Scarica il programma del seminario

Segui l’evento su Facebook

Vai al Coris – Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale, Sapienza Università di Roma