Edizioni Nuova Cultura

,

Umorismo e sublime in Jean Paul Richter

17.00

La teoria del sublime rovesciato, o comico romantico, sviluppata da Johan Paul Friedrich Richter, alias Jean Paul, nella sua Vorschule der Ästhetik (1804), avvia una riflessione che si snoda tra letteratura e filosofia, estetica e teologia. La natura polimorfa dell’umorismo jeanpauliano, la sua visione deformante e al contempo illuminante, la profonda e drammatica umanità dell’umorista, amante deluso di un mondo insensato, fa di questo concetto un simbolo ancora efficace del mondo contemporaneo.


Valentina Cisbani, ricercatrice presso l’Università degli Studi “Guglielmo Marconi” di Roma.

 

Pagamenti   Ritira  Spedizione       

Tempi di consegna 5-7gg lavorativi dall'accredito di pagamento.


ISBN cartaceo: 9788861348646
Numero pagine: 122
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 6 Aprile 2013

Peso 0.134 kg
Dimensioni 20 × 14 × 20 cm