Flat Preloader Icon

Edizioni Nuova Cultura

Malessere demografico in agricoltura e degrado ambientale

23.00

Costi per la spedizione

L’analisi socio-demografica dei tratti salienti dell’agricoltura italiana assume interesse nelle politiche attive di gestione del territorio, soprattutto nelle regioni montane, nelle quali si sente maggiormente l’assenza degli altri settori economici. L’analisi viene condotta in tre parti: nella prima vengono analizzate, con dettaglio regionale, le principali problematiche che hanno caratterizzato il dibattito nel campo della sociologia e della demografia rurale; nella seconda si valuta, a livello geografico regionale e provinciale nonché per fasce altimetriche, la struttura per età dei capi azienda agricoli, attraverso un’analisi dinamica che tiene conto dell’evoluzione demografica avvenuta nel trentennio 1970-2000; nell’ultima parte, infine, si propone una valutazione geografica del disagio demografico dei conduttori agricoli, con interesse verso lo studio della discendenza dei conduttori anziani, nonché si tenta un’analisi di correlazione tra le principali variabili del malessere demografico e alcuni indicatori socio economici rilevati a livello provinciale.


Luca Salvati, Biologo e Statistico Economico, Specializzato in Geografia, Docente a contratto – Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali, Terza Università degli Studi di Roma.

Alberto Sabbi, Statistico metodologo, Specializzato in Sistemi Informativi Territoriali, Collaboratore di ricerca Comitato Ital-Icid, Roma.

Marco Zitti, Economista, Assegnista di Ricerca CRA-CMA Unità di ricerca per la Climatologia e la Meteorologia applicate all’Agricoltura.

Pagamento sicuro garantito
Peso 0.254 kg
Dimensioni 24 × 17 cm
Malessere demografico in agricoltura e degrado ambientale
23.00