Umorismo e sublime in Jean Paul Richter

Autore/i: Valentina Cisbani

11.00

La teoria del sublime rovesciato, o comico romantico, sviluppata da Johan Paul Friedrich Richter, alias Jean Paul, nella sua Vorschule der Ästhetik (1804), avvia una riflessione che si snoda tra letteratura e filosofia, estetica e teologia. La natura polimorfa dell’umorismo jeanpauliano, la sua visione deformante e al contempo illuminante, la profonda e drammatica umanità dell’umorista, amante deluso di un mondo insensato, fa di questo concetto un simbolo ancora efficace del mondo contemporaneo.

Valentina Cisbani, ricercatrice presso l’Università degli Studi “Guglielmo Marconi” di Roma.

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788861348646
Numero pagine: 122
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 6 Aprile 2013

Informazioni aggiuntive

Peso 0.134 kg
Dimensioni 20 × 14 × 20 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Umorismo e sublime in Jean Paul Richter”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

WebTV

Accesso Cliente

Hai perso la password?