Sulle strade di un novecento

Tempo, amore e lotta di classe

Autore/i: Mario De Nardo

16.50

[:it]

Dario ha lottato tutta la vita per restare libero dentro. Ha vissuto gli avvenimenti degli anni settanta come  una guerra fatta di bufera minacciosa, di artiglio spietato, di ideali puri e di sconfitte.

Ha attraversato il periodo del riflusso coperto da mille garofani rossi; ha visto crollare il muro di Berlino, rischiando di finire dentro il turbine che ha messo tutto sotto sopra.

Ha camminato lungo i sentieri schiumosi degli anni novanta, e oltre, osservando la parola e la voce che si sbriciolavano mentre le stelle diventavano sempre più solitarie e la terra sempre più pallida.

Ha conosciuto parecchie donne, relazioni di poco spazio e di poco tempo, fuggendo di fiore in fiore per evadere dalla cupola silenziosa. Orientato a conservare la fiamma nelle sue mani di fragile uomo, sicuro che la realtà dei fatti valga più di mille parole. E poi che lotta per non spingere, che fatica non sgomitare per emergere! Il tempo lo ha fregato, solo quello  poteva fregarlo…

Il tempo concepito come infiniti frammenti crepuscolari. Ma in fondo non è mai cambiato: è rimasto il bambino vivace, che sogna.


Mario De Nardo nasce a Pizzoni (Vibo Valentia ).Vive a Roma dai tempi del Liceo. Laureato in Filosofia, insegna Lettere. Ha diretto tre lungometraggi, scrive sceneggiature ed è appassionato di cinema. Attualmente segue il corso di Laurea in Astrofisica.

[:]

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 978886134103
Numero pagine: 250
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 27 Luglio 2009

Informazioni aggiuntive

Peso 0.432 kg
Dimensioni 24 × 17 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sulle strade di un novecento”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

WebTV

Accesso Cliente

Hai perso la password?