Ritorno a Tirana

Autore/i: Settimio Stallone

13.00

[:it]

Contrariamente alle aspettative del Governo italiano, la ripresa delle relazioni diplomatiche con l’Albania, il 2 maggio 1949, non portò ad un effettivo miglioramento nei rapporti tra i due Paesi. L’adesione dell’Italia al Patto Atlantico, cui si opponeva la rigida osservanza alle direttive del Cominform da parte del Regime di Hoxha, vittima proprio in quegli anni di un tentativo di destabilizzazione posto in essere dai servizi segreti anglo-americani in collaborazione con l’emigrazione politica albanese, resero impossibile la nascita di un positivo clima di collaborazione tra le due sponde dell’Adriatico. Ciò nonostante la diplomazia italiana non mancò di operare in difesa dell’indipendenza e dell’integrità territoriale dell’Albania dalle mire degli Stati confinanti, nonché si premurò di gettare le basi per un riavvicinamento, prima di tutto economico, destinato a concretizzarsi negli anni seguenti. Un momento difficile – quanto poco noto – nella storia dei rapporti tra due popoli storicamente amici, geograficamente vicini, ma – in quegli anni – divisi, che è ricostruito in questo volume grazie a documenti diplomatici – in parte inediti – custoditi negli archivi italiani, albanesi e britannici.


Settimio Stallone insegna Storia delle Relazioni Internazionali presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università “Federico II” di Napoli e l’Accademia dell’Aeronautica Militare Italiana. Ha tenuto corsi e svolto ricerche in diverse università, archivi ed istituti di cultura italiani e stranieri. Studioso delle relazioni tra l’Italia e i Paesi dell’Europa Orientale, ha pubblicato, fra l’altro, Prove di diplomazia adriatica: Italia e Albania 1944-1949 (Torino, 2006); Ministro a Pietroburgo. Diplomatici e diplomazia italiana in Russia (1861-1870) (Roma, 2006); Quando la cooperazione andava oltrecortina: la Missione dell’UNRRA in Albania (Milano, 2008).

[:en]Contrariamente alle aspettative del Governo italiano, la ripresa delle relazioni diplomatiche con l’Albania, il 2 maggio 1949, non portò ad un effettivo miglioramento nei rapporti tra i due Paesi. L’adesione dell’Italia al Patto Atlantico, cui si opponeva la rigida osservanza alle direttive del Cominform da parte del Regime di Hoxha, vittima proprio in quegli anni di un tentativo di destabilizzazione posto in essere dai servizi segreti anglo-americani in collaborazione con l’emigrazione politica albanese, resero impossibile la nascita di un positivo clima di collaborazione tra le due sponde dell’Adriatico. Ciò nonostante la diplomazia italiana non mancò di operare in difesa dell’indipendenza e dell’integrità territo-riale dell’Albania dalle mire degli Stati confinanti, nonché si premurò di gettare le basi per un riavvicinamento, prima di tutto economico, destinato a concretiz-zarsi negli anni seguenti. Un momento difficile – quanto poco noto – nella storia dei rapporti tra due popoli storicamente amici, geograficamente vicini, ma – in quegli anni – divisi, che è ricostruito in questo volume grazie a documenti diplo-matici – in parte inediti – custoditi negli archivi italiani, albanesi e britannici.

Settimio Stallone insegna Storia delle Relazioni Internazionali presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università “Federico II” di Napoli e l’Accademia dell’Aeronautica Militare Italiana. Ha tenuto corsi e svolto ricerche in diverse università, archivi ed istituti di cultura italiani e stranieri. Studioso delle relazioni tra l’Italia e i Paesi dell’Europa Orientale, ha pubblicato, fra l’altro, Prove di diplomazia adriatica: Italia e Albania 1944-1949 (Torino, 2006); Ministro a Pietroburgo. Diplomatici e diplomazia italiana in Russia (1861-1870) (Roma, 2006); Quando la cooperazione andava oltrecortina: la Missione dell’UNRRA in Albania (Milano, 2008).[:]

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788861346505
Numero pagine: 156
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 21 Aprile 2011

Informazioni aggiuntive

Peso 0.279 kg
Dimensioni 24 × 17 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ritorno a Tirana”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

WebTV

Accesso Cliente

Hai perso la password?