Per uno sviluppo umano integrale

Confronti interdisciplinari

Autore/i: Maria Rosaria Garofalo (a cura di)

20.00

A partire dagli anni ’90, in risposta al fallimento sia della teoria economica ortodossa sulla crescita e della visione dello sviluppo come processo di modernizzazione su scala globale, sia dei meccanismi virtuosi tra crescita macro e uguaglianza delle opportunità per la popolazione, si aprono prospettive alternative, di teoria e di policy il focus dell’analisi si sposta dalle determinanti del reddito medio pro-capite alle dimensioni multiple e interconnesse dello sviluppo umano e alla distribuzione dei suoi benefici, dall’accesso alle risorse e dal loro uso efficiente ai canali, formali ed informali, sottostanti alla formazione delle preferenze ed alle asimmetrie del potere.
Qualità e accumulazione di risorse immateriali ed il loro uso condiviso nella comunità, produzione di beni comuni e regole distributive di solidarietà, scambi relazionali ed intergenerazionali, capacità di advocacy e diritti umani sfidano la tradizionale dicotomia tra valori e risorse, tra etica ed economia. Se cogliere questa sfida vuol dire, tra l’altro, rendere di nuovo centrali i temi dello sviluppo sul piano teorico e normativo, allora conta non tanto selezionare una sola determinante nei sentieri lineari di cambiamento, ma decodificare la complessità delle “soluzione trasformative” di benessere delle persone, considerate nelle loro caratteristiche soggettive, identità sociali ed appartenenza al contesto macro ed istituzionale. Più che un paradigma condiviso, un pluralismo di visione teoriche, fertilizzato da contaminazioni tra diverse discipline.
Il volume presenta confronti interdisciplinari (storia, filosofia del diritto, etica, economia dello sviluppo) intorno ad alcune questione rilevanti per uno sviluppo umano integrale, collocandosi nel quadro aperto dalle teorie di capabilities e dei diritti umani, dell’economia sociale e della nuova economia istituzionale, ed esplorandone più o meno esplicitamente loro possibili intersezioni.
I contributi raccolti – nella forma o di analisi critiche e tassonomie della disciplina o di casi riferiti a determinati periodi storici o a Paesi del mondo – pongono al centro le condizioni di vita delle persone nella loro complessità soggettiva e “posizionale”: un’euristica qui suggerita è quella della aspirazioni al cambiamento che, al tempo stesso, risentono del peso della storia e si sostanziano di valori.

 

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788833654485
Numero pagine: 190
Colore: B/N
Categoria:

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 200 × 140 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Per uno sviluppo umano integrale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

Collane

WebTV