La paideia dell’immateriale

La dimensione formativa nell'età del capitalismo cognitivo

Autore/i: Vincenzo Orsomarso

14.00


NUOVO: acquista l'eBook!
Prezzo: 3,99 €

Prendendo le mosse da una retrospettiva storico-educativa, il testo si propone di cogliere alcuni dei possibili caratteri di un processo di insegnamento e apprendimento in grado di favorire un approccio critico all’affermarsi di un paradigma produttivo caratterizzato da una crescente centralità dei processi di innovazione culturale, educativa e tecnico-comunicativa. Da questo punto di vista risulta utile una rilettura di alcuni passaggi dell’opera marxiana che consentono di cogliere gli elementi contraddittori della moderna impresa come luogo di produzione attraverso saperi e linguaggi. Una dimensione che richiede processi educativi e formativi non riconducibili a semplici variabili dipendenti dai movimenti del mercato e dell’organizzazione produttiva.

Vincenzo Orsomarso, per anni collaboratore di riviste pedagogiche e politico-culturali, è autore di indagini monografiche su Sorel, Labriola, Pareto e Gramsci; si occupa inoltre di ricerche connesse a tematiche attinenti la divisione e l’organizzazione del lavoro. Ha pubblicato in volume Lavoro, sapere e formazione: linee di ricerca (2004), Il progresso intellettuale di massa (2007), Educazione e divisione del lavoro. Laboratorio di ricerca e produzione di testi (2008), Formazione e prassi. Educazione politica, sapere e produzione tra passato e presente (2008).

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788861348776
Numero pagine: 166
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 28 Ottobre 2012

Informazioni aggiuntive

Peso 0.295 kg
Dimensioni 24 × 17 × 24 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La paideia dell’immateriale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

WebTV

Accesso Cliente

Hai perso la password?