L’emigrazione intellettuale dall’Europa centro-orientale

Il caso di Panait Istrati

Autore/i: Elena Dumitru

14.00

[:it]

Il presente lavoro si propone di sviluppare uno studio sul ruolo e le dinamiche connesse all’emigrazione intellettuale dall’Europa centro-orientale nel periodo interbellico, concentrandosi in particolare sull’esperienza romena e presentando il caso di Panait Istrati (1884-1935), scrittore politicamente impegnato che nei primi anni del Novecento si interessa alla difficile situazione dei lavoratori e che dopo il 1917 si schiera entusiasticamente con la Rivoluzione. Deluso dalla propria esperienza sovietica, Istrati finisce però per divenire un acceso critico dello stalinismo di cui non esita a denunciare i crimini e gli eccessi.


Elena Dumitru ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia d’Europa presso La Sapienza Università di Roma. Docente del corso di Elites e Sistemi Politici Moderni presso l’Università Petru Maior di Târgu Mureş, collabora con la cattedra di Storia dell’Europa Orientale del dipartimento di Storia, Culture, Religioni della Sapienza e con l’Istituto di Studi italo-romeno. Si occupa di temi legati alle élites culturali e alle interazioni tra storia, politica e letteratura.

[:en]Il presente lavoro si propone di sviluppare uno studio sul ruolo e le dinamiche connesse all’emigrazione intellettuale dall’Europa centro-orientale nel periodo interbellico, concentrandosi in particolare sull’esperienza romena e presentando il caso di Panait Istrati (1884-1935), scrittore politicamente impegnato che nei primi anni del Novecento si interessa alla difficile situazione dei lavoratori e che dopo il 1917 si schiera entusiasticamente con la Rivoluzione. Deluso dalla propria esperienza sovietica, Istrati finisce però per divenire un acceso critico dello stalinismo di cui non esita a denunciare i crimini e gli eccessi.

Elena Dumitru ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia d’Europa presso La Sapienza Università di Roma. Docente del corso di Elites e Sistemi Politici Moderni presso l’Università Petru Maior di Târgu Mureş, collabora con la cattedra di Storia dell’Europa Orientale del dipartimento di Storia, Culture, Religioni della Sapienza e con l’Istituto di Studi italo-romeno. Si occupa di temi legati alle élites culturali e alle interazioni tra storia, politica e letteratura.[:]

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788861347779
Numero pagine: 156
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 3 Luglio 2012

Informazioni aggiuntive

Peso 0.279 kg
Dimensioni 24 × 17 × 24 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’emigrazione intellettuale dall’Europa centro-orientale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

WebTV

Accesso Cliente

Hai perso la password?