Le politiche di salute dei migranti

L’esperienza del progetto PROTECT

Autore/i: Andrea Carteny , Nadan Petrovic (a cura di)

25.00

La recente adozione del Piano d’azione dell’UE in materia di integrazione e inclusione, rappresenta un’ottima opportunità per rilanciare la discussione sui temi dell’integrazione, a partire dagli aspetti relativi alle politiche di tutela di salute dei migranti. Partendo dei risultati di uno specifico progetto – PROTECT: Patologie del distRettO TEsta-Collo nei minori migranti. A partire dalla formazione degli operatori alla diagnosi precoce e presa in carico del paziente, anche in considerazione del momento storico particolare caratterizzato dalla pandemia in corso, il volume propone una serie di analisi che si articolano su più piani fra loro interconnessi – da quello storico e storico-istituzionale a quello socio-giuridico e socio-politico – in modo da inquadrare e descrivere i molteplici aspetti che definiscono la complessità del tema. 

Andrea Carteny è docente di Storia internazionale dei nazionalismi e delle identità presso la Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza Università di Roma. È professore associato di Storia delle relazioni internazionali e direttore del Centro di ricerca per la Cooperazione internazionale con l’Eurasia, il Mediterraneo e l’Africa Sub-sahariana CEMAS, che partecipa e coordina più progetti FAMI in ambito di migration studies. Autore di numerose pubblicazioni di ambito storico internazionale e di nations studies, è specializzato in questioni minoritarie e identitarie dell’area mediterranea e dell’Europa centro-orientale, con particolare interesse per le dinamiche nazionali e religiose in regioni storicamente multiculturali (regione danubiano-carpatica, Balcani, Caucaso).

Nadan Petrovic è docente della Strategie per la cooperazione a La Sapienza e coordinatore dell’area studi sull’immigrazione e l’asilo presso il CEMAS. È autore di numerose pubblicazioni dedicate all’evoluzione politico-istituzionale nonché socio-giuridica del fenomeno migratorio. In parallelo all’attività accademica, ha svolto un ruolo di primo piano nella costruzione del dispositivo nazionale sull’immigrazione ricoprendo, tra l’altro, l’incarico di dirigente ed esperto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, di dirigente dell’IOM e UNOPS, del Direttore del Servizio Centrale SPRAR-Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati nonché di consulente del Ministero dell’Interno e del Ministero degli Affari Esteri.  

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788833654263
Numero pagine: 124
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 10 Dicembre 2021

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 17 × 24 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le politiche di salute dei migranti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

Collane

WebTV