L’auto sacramental come strumento di contro-riforma cattolica nella Spagna del Siglo de Oro

Studio di caso su Lope de Vega

Autore/i: María Nogués Bruno

13.00

La fusione degli ideali e della realtà del Rinascimento con quelli della Controriforma costituì uno dei più importanti risultati della fine del secolo XVI, in particolare nella Spagna dell’età moderna, dove la grandezza imperiale data dalla colonizzazione del Nuovo mondo si sarebbe completata con una convinta azione per l’educazione dottrinale dei fedeli. In tale contesto la concezione retorica delle rappresentazioni degli autos sacramentales, il giorno del Corpus, era funzionale al destinatario, il popolo spagnolo. Un poeta di successo, come Lope de Vega, sfruttando il concetto rinascimentale dell’arte del persuadere nella caratteristica modalità di “incitare emozionando” della Chiesa tridentina, si applicò al genere, componendo numerosi autos sacramentales di differenti tipologie. In questo studio si presenta il contesto storico-religioso della Spagna moderna, all’interno del quale si articolano gli autos di Lope: oltre alla catalogazione delle sue opere, la ricerca presenta un approfondimento sugli autos storici del grande autore spagnolo del Siglo de Oro.

María Nogués Bruno, è dottore di ricerca in Storia d’Europa presso la Sapienza Università di Roma e collaboratore alla didattica nel medesimo ateneo nonché autore di numerosi articoli riguardanti la cultura e letteratura spagnola. Dottore di ricerca in Filologia hispanica presso l’Università Autonoma di Barcellona, è componente del gruppo di ricerca ProLope presso la stessa università catalana e partecipa ai gruppi scientifici di edizione critica delle opere classiche spagnole, tra cui l’edizione cervantina per il 400° anno del Don Quijote, edita nel 2005 a cura del prof. Francisco Rico.

Giovanna Motta, ordinario di Storia Moderna e di Storia Economica, è coordinatore del dottorato di ricerca in Storia d’Europa presso la Sapienza Università di Roma.

Ramón Valdés, docente e ricercatore presso l’Università Autonoma di Barcellona, è uno dei responsabili del progetto ProLope finalizzato all’edizione critica delle opere di Lope de Vega.

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788861348554
Numero pagine: 170
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 1 Agosto 2012

Informazioni aggiuntive

Peso 0.217 kg
Dimensioni 20 × 14 × 20 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’auto sacramental come strumento di contro-riforma cattolica nella Spagna del Siglo de Oro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

WebTV

Accesso Cliente

Hai perso la password?