La fondazione della politica

Il governo dell'Università

Autore/i: Romano Jodice

5.00

Come le altre epoche, attraverso Platone, Tommaso Moro, Bacone, Fourier e Bertrand Russell, si ingegnarono a proporre formule ideali di politica e di buon governo, così anche la società contemporanea dovrà esprimersi al riguardo, elaborando idee di rinnovamento politico e sociale. Ma dovrà  farlo con un’idea nuova e originale, non ricalcando vecchi schemi responsabili del degrado della cosa pubblica e dei rapporti tra le Nazioni. E l’idea c’è, pronta e vincente, ed è il “Governo dell’Università”. Dopo tanti scempi e violenze provocate dalle ideologie, la politica finalmente della ragione, del sapere, del confronto costruttivo dei filosofi, degli esperti e dei giovani col popolo tutto e con chi vuole fermamente far voltare pagina alla storia del mondo.

 

Romano Jodice, architetto, ha insegnato “Storia dell’architettura contemporanea” presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Roma, dove ha diretto ricerche e pubblicato numerosi saggi. Già  redattore della rivista Moebius-architettura, urbanistica, arte ha svolto attività  di impegno sociale all’interno dei Comitati di Quartiere della Zona Sud di Roma, travasando nella prassi l’attività di ricerca svolta all’interno del C.R.A.S.I. (Centro Ricerche Abitazione e Servizi Integrati) del quale è stato membro. Nel suo ultimo libro, L’Architettura del Novecento-storia e percezione affronta il tema dell’evoluzione dell’architettura contemporanea, vista attraverso la dialettica dei rapporti generazionali e delle mutazioni ambientali che essi provocano.

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 978886134148
Numero pagine: 44
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 27 Luglio 2009

Informazioni aggiuntive

Peso 0.044 kg
Dimensioni 14 × 20 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La fondazione della politica”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

WebTV

Accesso Cliente

Hai perso la password?