La biblioteca pubblica, cantiere cittadino di integrazione

Autore/i: Desirée de Stefano

15.0030.00

L’opera costituisce un’analisi storica e contemporanea del ruolo sociale e culturale svolto fin dalle prime esperienze a livello nazionale dalla “biblioteca pubblica”. Essa, fin dalle origini, ha rappresentato uno spazio aperto alla cittadinanza, costituito non solo da libri e scaffali ma anche dalla volontà di creare un servizio pubblico finalizzato alla creazione di nuovi rapporti sociali e umani.
Nella nostra epoca, la biblioteca pubblica assume progressivamente un nuovo valore sociale trasformandosi in luogo d’incontro interculturale per le diverse comunità di migranti che vivono in Europa.
Nello studio si vuole evidenziare in particolare la funzione svolta dalla biblioteca pubblica in differenti contesti urbani e in diversi paesi europei, con un’attenzione maggiore nei confronti di due metropoli, Roma e Amburgo, nelle quali si sono realizzati progetti d’integrazione culturale e sociale a favore di cittadini migranti. In conclusione l’opera vuole porsi uno specifico interrogativo: si può sperare che anche attraverso le biblioteche pubbliche si possa costruire una nuova società plurale orientata a un orizzonte comune?


 Desirée de Stefano (1983) si è laureata in Filosofia politica presso l’Università degli Studi di Roma Tre con una tesi sul concetto di “governamentalità” in Michel Foucault. Si è diplomata presso la Scuola Vaticana di Biblioteconomia e ha lavorato come consulente presso l’Ufficio Periodici della Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”. Nel 2015 ha conseguito il Dottorato di ricerca in Servizio Sociale discutendo una tesi di dottorato sul ruolo sociale della biblioteca pubblica. La tesi ha ricevuto una menzione al Premio AIB-De Gregori 2015.

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788868126650
ISBN digitale: 9788868127961
Numero pagine: 390
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 30 Dicembre 2016
Svuota

Informazioni aggiuntive

Peso 0.545 kg
Dimensioni 17 × 24 cm
Formato

Cartaceo, Pdf

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La biblioteca pubblica, cantiere cittadino di integrazione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

WebTV

Accesso Cliente

Hai perso la password?