I GIS per lo studio delle scienze sociali e del territorio

Autore/i: Armando Montanari, Simone Di Zio

25.00

I GIS quando vengono usati di supporto allo studio delle scienze sociali e del territorio servono per risolvere sistemi complessi in cui elementi eterogenei provenienti da una ampia gamma di discipline devono poter essere razionalizzati ed integrati per poter fornire efficaci indicazioni per la costruzione di scenari evolutivi, di politiche programmatiche ed in generale di sistemi di supporto alle decisioni spaziali. Da quando è stata introdotta nel corso degli anni ottanta la tecnologia GIS non è di fatto molto cambiata mentre grandi evoluzioni si sono avute nella sua applicazione, anche in termini di diffusione in una società che ormai ne fa un uso quotidiano.

Ormai la vita e i movimenti di ciascun essere umano che utilizza un telefono mobile è di fatto georeferenziata ed anche chi non usa questo strumento organizza, consciamente o inconsciamente, la sua vita, secondo un sistema di riferimenti geografici. Per arrivare alle applicazioni più raffinate e più evolute della ricerca avanzata bisogna però passare attraverso una formazione che possa illustrare gli elementi di base.

I due autori hanno insegnato per molti anni le basi dei GIS in Corsi universitari ed hanno accumulato una esperienza fatta di lezioni, di seminari e di applicazioni pratiche di cui in questo volume viene presentata una sintesi. L’approccio utilizzato permette di offrire una base ed un riferimento per vari livelli di corsi universitari, per attività formative professionalizzanti ed infine per quel grande pubblico che usa quotidianamente uno strumento di cui vorrebbe meglio conoscere il funzionamento.

Armando Montanari è professore di Geografia alla Sapienza Università di Roma, dove insegna al CdS in Scienze del Turismo. Autore di circa 200 articoli e volumi di cui la metà in inglese, francese, spagnolo e giapponese. Ha pubblicato Turismo e sistemi di informazione geografica (2010).

Simone Di Zio è ricercatore in Statistica Sociale presso l’Università G. d’Annunzio Chieti-Pescara, dove insegna Analisi dei Dati per le Scelte Strategiche. È membro della World Future Society e della Società Italiana di Statistica. È autore di circa 25 articoli scientifici e si occupa, inoltre, di GIS e di geometria frattale.

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788861346161
Numero pagine: 192
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 5 Aprile 2011

Informazioni aggiuntive

Peso 0.326 kg
Dimensioni 20 × 14 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I GIS per lo studio delle scienze sociali e del territorio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

WebTV

Accesso Cliente

Hai perso la password?