Gira così

Autore/i: Marcelo Enrique Conti

15.00

Gira così, con la prefazione del Premio Nobel per la Pace Adolfo Pèrez Esquivel, quale testimonianza di un lungo rapporto di amicizia e stima, è un racconto autobiografico scritto in italiano.
Non segue una cronologia lineare e descrive gli eventi vissuti dal 1976, momento del sequestro, a oggi, lungo il filo personale dei ricordi, delle associazioni e delle emozioni, del difficile percorso di superamento di una tragedia che è costata migliaia di vittime.
È la testimonianza di chi si è salvato ed è riuscito faticosamente a rimettere insieme i pezzi della propria esistenza e a realizzare i propri obiettivi. Le vicende non sono tuttavia narrate in modo cupo, le violenze subite sono solo accennate e lasciate all’immaginazione del lettore, i dialoghi e le riflessioni personali sono a volte persino ironici e surreali, tanto assurda è la violenza dei regimi e il linguaggio dei carnefici.
Molto spazio è dedicato anche all’Italia, seconda patria e luogo di rinascita nei difficili anni segnati dall’assassinio di Aldo Moro e dalle Brigate Rosse.
Il racconto termina con una e-mail recentissima del Pubblico Ministero che invia la documentazione del sequestro ritrovata in un armadio dei servizi segreti argentini e comunica al protagonista il riconoscimento come vittima nella causa intentata contro i torturatori e assassini del regime dai sopravvissuti e dai parenti dei desaparecidos detenuti nel campo di concentramento Vesubio 3.

Marcelo Enrique Conti nato a Buenos Aires nel 1958, vive a Roma. Sequestrato a Buenos Aires nel 1976, a diciotto anni, per presunte ‘attività sovversive’ è stato insieme a tanti altri desaparecidos nelle mani dei servizi segreti argentini per circa un mese, per 19 mesi segregato nelle terribili carceri del regime, riuscendo infine a essere liberato e a emigrare in Italia nel 1978 grazie alle sue origini italiane. È oggi professore ordinario di Management Ambientale e Sostenibilità all’Università di Roma, Sapienza. Il suo campo di ricerca principale riguarda la gestione della complessità, la sostenibilità degli ecosistemi e il monitoraggio della qualità ambientale. È membro dell’ Organisational Processes and Practices Research Group (OPPRG) della School of Business Management della Queen Mary University of London. I suoi interessi attuali ruotano intorno alla ricerca dei processi di contaminazione di base a livello globale. È attualmente Principal Investigator di un Grande Progetto Sapienza (2018-2021) dal titolo: Emerging landscapes: new jobs, new skills, new technologies and new organizational challenges in the industry 4.0 revolution. Ha inoltre lavorato molto nel campo della gestione delle emissioni industriali, della resilienza, delle questioni normative, e si interessa ad alcuni temi legati alla bioetica e alle teorie sugli istinti. Classificato nel World’s Top 2% Scientists della Stanford University che annovera gli scienziati più autorevoli al mondo. Ha svolto e svolge attività didattica e di ricerca in collaborazione con diverse Università in Spagna, Argentina, Brasile, Slovenia e Stati Uniti, di cui alcune in qualità di Visiting Professor. È Editor in Chief dell’International Journal of Environment and Health, membro dell’Editorial Board e revisore di numerose autorevoli riviste in ambito ambientale, nonché autore di oltre 200 lavori nel settore.

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788833654539
Numero pagine: 116
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 5 Gennaio 2022
Categoria:

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gira così”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

Collane

WebTV