Dalla Polis greca all’E-democracy

Autore/i: Ida Libera Valicenti

3.4912.00

[:it]

La comunicazione politica nasce e si sviluppa laddove esiste un embrione di organizzazione sociale di natura democratica. Per tale ragione, le sue origini sono rinvenibili nelle prime formalizzazioni del dibattito civico della polis greca del V secolo a. C. Nell’agorà ateniese, i pensatori greci attribuiscono alla dialettica un ruolo fondamentale nella determinazione dei rapporti di forza nella società. Internet, oggi, si pone come il nuovo medium della comunicazione politica, il foro civico della società contemporanea e lascia presagire un ritorno agli ideali di democrazia della kòinonia greca, capace di realizzare il cosmopolitismo attraverso una nuova forma di individualismo che vede il soggetto protagonista attivo del dibattito pubblico. L’e democracy promuove un’informazione orizzontale che simboleggia la ripresa della sovranità da parte del popolo, fagocitata dalla democrazia rappresentativa dello Stato moderno.


Ida Libera Valicenti (Policoro 1985) svolge attualmente un dottorato di ricerca in “Studi Politici”, indirizzo “Storia delle Relazioni Internazionali” presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” ed è stata borsista presso la Facoltà di Storia dell’Università di Bucarest. Ha conseguito la laurea specialistica in Scienze Politiche, Comunitarie e delle Relazioni Internazionali (Università del Salento) con tesi in Analisi del linguaggio politico e conseguito un diploma di master in Studi Diplomatici presso la Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale di Roma. Ha scritto saggi e articoli sulla storia delle relazioni diplomatiche con particolare attenzione alle questioni concernenti gli Stati Uniti, l’Africa e l’Est Europa.

[:en]

NUOVO: acquista l'eBook!
Prezzo: 3,49 €

La comunicazione politica nasce e si sviluppa laddove esiste un embrione di organizzazione sociale di natura democratica. Per tale ragione, le sue origini sono rinvenibili nelle prime formalizzazioni del dibattito civico della polis greca del V secolo a. C. Nell’agorà ateniese, i pensatori greci attribuiscono alla dialettica un ruolo fondamentale nella determinazione dei rapporti di forza nella società. Internet, oggi, si pone come il nuovo medium della comunicazione politica, il foro civico della società contemporanea e lascia presagire un ritorno agli ideali di democrazia della kòinonia greca, capace di realizzare il cosmopolitismo attraverso una nuova forma di individualismo che vede il soggetto protagonista attivo del dibattito pubblico. L’e democracy promuove un’informazione orizzontale che simboleggia la ripresa della sovranità da parte del popolo, fagocitata dalla democrazia rappresentativa dello Stato moderno.

Ida Libera Valicenti (Policoro 1985) svolge attualmente un dottorato di ricerca in “Studi Politici”, indirizzo “Storia delle Relazioni Internazionali” presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” ed è stata borsista presso la Facoltà di Storia dell’Università di Bucarest. Ha conseguito la laurea specialistica in Scienze Politiche, Comunitarie e delle Relazioni Internazionali (Università del Salento) con tesi in Analisi del linguaggio politico e conseguito un diploma di master in Studi Diplomatici presso la Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale di Roma. Ha scritto saggi e articoli sulla storia delle relazioni diplomatiche con particolare attenzione alle questioni concernenti gli Stati Uniti, l’Africa e l’Est Europa.[:]

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788868122911
ISBN digitale: 9788868123178
Numero pagine: 98
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 6 Giugno 2014
Svuota

Informazioni aggiuntive

Peso 0.167 kg
Dimensioni 24 × 17 × 24 cm
Formato

Cartaceo, Epub, Mobi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dalla Polis greca all’E-democracy”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

WebTV

Accesso Cliente

Hai perso la password?