Corso di grammatica spagnola

Autore/i: Betina Lilián Prenz

17.00

[:it]

Il Corso di Grammatica Spagnola, pensato come manuale da utilizzare nelle classi universitarie, propone un percorso di apprendimento linguistico mediante l’utilizzo di una selezione di brani letterari, che appartengono a un genere specifico, il microcuento, di autori quali Jorge Luis Borges, Julio Cortázar, Marco Denevi, Augusto Monterroso, Eduardo Galeano, ecc. Si articola in sedici unità didattiche, ognuna delle quali si apre con il proprio “testo di applicazione”, che consente di osservare la lingua in atto con le sue specifiche strutture e di esercitarsi sugli elementi grammaticali presentati nell’unità stessa. I testi sono disposti in ordine di difficoltà crescente in relazione alla gradualità dell’apprendimento della lingua, partendo da questioni basilari quali la ortografia e la fonetica, e integrando progressivamente, nel loro inquadramento teorico, gli elementi grammaticali necessari per sviluppare una competenza nella lingua straniera di primo livello intermedio. La struttura dei testi in sé, nonché la struttura del libro medesimo, lo rendono adatto anche per uno studio svolto in autoformazione, vista la semplicità espositiva, i rimandi continui da un’unità all’altra, e la facilità di consultazione. In appendice, un’altra serie di brani scelti, consente la creazione di percorsi alternativi, che nell’insieme, oltre ad avvicinare lo studente alla lingua spagnola, si configurano anche come una valida iniziazione alle culture spagnole e ispanoamericane.


Betina Lilián Prenz nasce a La Plata, Argentina, nel 1968. Consegue il dottorato di ricerca in filosofia del linguaggio presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia nel 2002, anno a partire dal quale inizia ad insegnare Lingua Spagnola presso l’Università degli Studi di Trieste e, negli anni successivi, anche presso quella di Udine. Nel suo percorso di ricerca, oltre a rivolgere una particolare attenzione alla lingua come fattore ineludibile nella costruzione delle identità culturali, si occupa di traduzione letteraria, soprattutto poetica, pubblicando tre volumi di sue traduzioni: Voci di antiche radici. Dieci poeti indigeni del Messico (Hammerle Editori, 2005), Io è un altro. Poeti argentini dell’area riplatense e italiani del Friuli Venezia-Giulia e Istria (L’Harmattan, 2006) e Delmira Agustini. Poesie (Hammerle Editori, 2012). Insegna attualmente Lingua Spagnola presso l’Università degli Studi Niccolò Cusano di Roma.[:en]Il Corso di Grammatica Spagnola, pensato come manuale da utilizzare nelle classi universitarie, propone un percorso di apprendimento linguistico mediante l’utilizzo di una selezione di brani letterari, che appartengono a un genere specifico, il microcuento, di autori quali Jorge Luis Borges, Julio Cortázar, Marco Denevi, Augusto Monterroso, Eduardo Galeano, ecc. Si articola in sedici unità didattiche, ognuna delle quali si apre con il proprio “testo di applicazione”, che consente di osservare la lingua in atto con le sue specifiche strutture e di esercitarsi sugli elementi grammaticali presentati nell’unità stessa. I testi sono disposti in ordine di difficoltà crescente in relazione alla gradualità dell’apprendimento della lingua, partendo da questioni basilari quali la ortografia e la fonetica, e integrando progressivamente, nel loro inquadramento teorico, gli elementi grammaticali necessari per sviluppare una competenza nella lingua straniera di primo livello intermedio. La struttura dei testi in sé, nonché la struttura del libro medesimo, lo rendono adatto anche per uno studio svolto in autoformazione, vista la semplicità espositiva, i rimandi continui da un’unità all’altra, e la facilità di consultazione. In appendice, un’altra serie di brani scelti, consente la creazione di percorsi alternativi, che nell’insieme, oltre ad avvicinare lo studente alla lingua spagnola, si configurano anche come una valida iniziazione alle culture spagnole e ispanoamericane.

Betina Lilián Prenz nasce a La Plata, Argentina, nel 1968. Consegue il dottorato di ricerca in filosofia del linguaggio presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia nel 2002, anno a partire dal quale inizia ad insegnare Lingua Spagnola presso l’Università degli Studi di Trieste e, negli anni successivi, anche presso quella di Udine. Nel suo percorso di ricerca, oltre a rivolgere una particolare attenzione alla lingua come fattore ineludibile nella costruzione delle identità culturali, si occupa di traduzione letteraria, soprattutto poetica, pubblicando tre volumi di sue traduzioni: Voci di antiche radici. Dieci poeti indigeni del Messico (Hammerle Editori, 2005), Io è un altro. Poeti argentini dell’area riplatense e italiani del Friuli Venezia-Giulia e Istria (L’Harmattan, 2006) e Delmira Agustini. Poesie (Hammerle Editori, 2012). Insegna attualmente Lingua Spagnola presso l’Università degli Studi Niccolò Cusano di Roma.

iFrame[:]

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788861349292
Numero pagine: 222
Colore: B/N
Data di pubblicazione: 12 Dicembre 2012

Informazioni aggiuntive

Peso 0.397 kg
Dimensioni 24 × 17 × 24 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Corso di grammatica spagnola”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

WebTV

Accesso Cliente

Hai perso la password?