Architettura e paesaggio italiano in Serra Gaúcha

Migrazione italiana e territorialità

Autore/i: Décio Rigatti , Elio Trusiani

29.0058.00

Migrazione, paesaggio e architettura rurale sono le tre parole chiave che strutturano il testo e guidano l’indagine architettonico-paesaggistica nella colonia italiana della Serra Gaúcha, nel Rio Grande do Sul in Brasile. In questa regione, alla fine dell’Ottocento, si stabilì un cospicuo numero di immigrati provenienti da Veneto, Trentino e Lombardia. Attraverso l’analisi comparativa delle abitazioni rurali condotta, sia in Italia sia in Brasile, secondo i principi della sintassi spaziale, il testo mostra in quale misura, e attraverso quali variazioni distributive e spaziali, gli Italiani riprodussero nella regione riograndense le tipologie della casa rurale della terra di provenienza.
Allo studio critico-comparativo dell’edilizia rurale, fa da sfondo una lettura dell’attuale assetto paesaggistico dei territori dove è possibile ritrovare usi e tracce comuni fra la terra di approdo e quella di origine.


DÉCIO RIGATTI: Professore di urbanistica e ricercatore presso Uniritter – Laureate International Universities, Porto Alegre, RS.

ELIO TRUSIANI: Professore associato di urbanistica presso l’Università di Camerino e docente della Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e Paesaggio della “Sapienza” Università di Roma.

Altre info editoriali
ISBN cartaceo: 9788868128760
ISBN digitale: 9788868129064
Numero pagine: 324
Colore: Quadricromia
Data di pubblicazione: 30 Giugno 2017
Svuota

Informazioni aggiuntive

Peso 0.518 kg
Dimensioni 20 × 20 cm
Formato

Cartaceo, Pdf

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Architettura e paesaggio italiano in Serra Gaúcha”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Reparti

WebTV

Accesso Cliente

Hai perso la password?